Archivio della categoria “Musica”

http://profile.ak.fbcdn.net/hprofile-ak-snc4/203536_125457187534782_4327738_n.jpgPer l’ultimo giorno di campagna referendaria, i comitati per i referendum insieme agli artisti del sulcis iglesienti organizzano una serata per i diritti civili, per dire si ai 4 referendum nazionali, sul nucleare, sull’acqua e sul legittimo impedimento che privilegia la casta e la corruzione. L’invito è aperto a tutti, alle associazioni, ai comitati, ai cittadini, chi vorrà potrà mettere il suo tavolino con i gadget, colorare la piazza con bandiere, striscioni e qualsiasi cosa che abbia a tema le battaglie civili per la nostra democrazia e i diritti dei cittadini. Tutti gli artisti che vorranno intervenire potranno lasciare la loro adesione in questa pagina, non è previsto nessun compenso per la serata, ma un impegno di solidarietà civile. . Tra un cambio e l’altro sul palco si potranno leggere poesie legate al tema , sull’acqua bene comune, sul nucleare e sulla legge che è uguale per tutti. Siete tutti invitati a partecipare


Il 12 e 13 giugno scriviamo 4 SI per difendere i nostri diritti, regaliamo un futuro alle nuove generazioni

Parco di Villa Sulcis – Carbonia (CI) – VENERDI’ 10 GIUGNO 2011 – dalle ore 19

Risparmia acquistando online! Clicca Qui!

Comments 299 Commenti »

http://www.sardegnaoggi.it/fotografie/2902_300_200_oy_Guccini_a_Carbonia_unica_data_in_Sardegna_del_cantautore_emiliano.jpgFrancesco Guccini, l’inossidabile cantastorie e caposaldo della musica d’autore italiana, arriva a Carbonia, sabato 18 giugno, nella Grande Miniera di Serbariu alle ore 21,30. Un concerto straordinario che vede l’atteso ritorno del “Maestrone” in Sardegna, dopo quattro anni di assenza. Unica tappa nell’isola e data esclusiva, dopo i concerti di Ancona, Parma e Lecce, per la tournèe 2011 che comprende nel carnet degli appuntamenti nazionali del cantautore emiliano solo quattro date per tutto l’anno.

CARBONIA – Un concerto imperdibile voluto fortemente dall’Amministrazione Comunale di Carbonia per inaugurare al meglio il “Festivalmar” e la stagione degli spettacoli estivi nel piazzale della grande miniera di Serbariu, spazio completamente restaurato che oggi ospita il Centro della Cultura del Carbone e il Museo Minerario, luogo simbolo della città di Fondazione, teatro delle prime lotte operaie all’inizio degli anni ’40. L’organizzazione vede impegnati Sardinia Jazz, in associazione di imprese con Capricorn Concerti e Murciano Iniziative. Per questo evento eccezionale gli organizzatori già si preparano alla grande mobilitazione dei fans con l’allestimento di pullman speciali in preparazione da tutta l’isola, per permettere a tutto il grande pubblico che segue Guccini da ben quattro decadi sino ad oggi (non solo adulti ma anche giovanissimi), di poter assistere al concerto in totale sicurezza e comodità.

Il gruppo. Questa unica data in Sardegna vedrà sul palco il grande poeta romagnolo accompagnato dalla sua fidatissima e formidabile storica band composta da: Ellade Bandini (batteria e percussioni), Juan Carlos “Flaco” Biondini (chitarre), Roberto Manuzzi (sax, armonica, fisarmonica e tastiere), Antonio Marangolo (sax e percussioni), Pierluigi Mingotti (basso) e Vince Tempera (pianoforte e tastiere). I biglietti sono già disponibili in prevendita al costo di 25,00€ posto unico in piedi (comprensivo di prevendita – prezzo uguale sia in prevendita che al botteghino) presso i siti www.greenticket.it, www.ticketone.it, Banco di Sardegna, Unicredit.

Il bilancio di una carriera. Sarà una nuova “Storia di altre storie”, un nuovo bilancio della sua carriera raccontato dal vivo con le canzoni che il songwriter e scrittore di successo di Pàvana ha di recente ripubblicato e che porterà sul palco della Miniera di Serbariu, uno dei i posti più affascinanti e ricchi di storia del Sulcis Iglesiente. Una festa annunciata di musica, parole e immancabili aneddoti, in cui il poeta narratore contemporaneo e scrittore di successo sarà impegnato, proprio a pochi giorni dal suo 71° compleanno, a viaggiare avanti e indietro nel suo immenso e sempre rinnovato “libro di canzoni” con le ballads più belle della musica italiana degli ultimi quarant’anni, tra impegno sociale e politico, amore, disillusioni e profonde riflessioni sul senso del vivere.

(fonte SARDEGNA OGGI NEWS)

01

Comments 18 Commenti »

NARCAOBLUES20ANNI_

Il festival partirà Mercoledì 21 Luglio e calerà il sipario Sabato 24 Luglio.
Quattro giorni di grande musica con interpreti fra i più importanti del panorama artistico internazionale.
Ogni giorno saranno proposti due concerti, inizio concerti ore 21:30 Piazza Europa – Narcao.

PROGRAMMA NARCAO BLUES FESTIVAL XX ed.

MERCOLEDI’ 21 LUGLIO
Tributo a Jimi Hendrix in occasione del 40°anniversario della scomparsa (18 settembre 1970)
SONNY LANDRETH BAND
POPA CHUBBY BAND

GIOVEDI’ 22 LUGLIO
ERIC BIBB
LARRY CARLTON TRIO

VENERDI’ 23 LUGLIO
MARK DUFRESNE ORGAN TRIO
PETER GREEN & FRIENDS

SABATO 24 LUGLIO
JON CLEARY TRIO
THE DIRTY DOZEN BRASS BAND

INFORMAZIONI – PREVENDITA – PRENOTAZIONI BIGLIETTI
Email – infoblues@narcaoblues.it
Ass.Cult.Progetto Evoluzione Via Carbonia 11 NARCAO Tel:0781-875071 / 340-6574346

PREZZI:
Biglietto singola serata – INTERO EURO 15+d.p/ RIDOTTO* EURO 12+d.p
Abbonamento 4 serate – UNICO EURO 30+d.p

*carta Giovani – militari – over 65

TUTTE LE INFORMAZIONI SU www.narcaoblues.it



Prenota con Wokita e risparmia!

Comments 4 Commenti »

 

(continua…)

Comments 1.920 Commenti »

Le Cose – di e con Stefano Questorio
Stefano Questorio. Artista ricco di esperienza e collaborazioni importanti nonostante la sua giovanissima età, ha lavorato come interprete con compagnie italiane e internazionali. Tra le più importanti: Wim Vandekeybus , Studio Azzurro, Carolyn Carlson, , L’Impasto, Fabrizio favale/Le Supplici, Zimmerfrei. Dal 2001 fa parte della compagnia Aldes diretta da Roberto Castello e partecipa, in veste di interprete e coautore, al progetto pluriennale Il Migliore dei Mondi Possibili (premio Ubu 2003) mentre nel 2008 ha lavorato come interprete ne L’Inferno per la compagnia Societas Raffaello Sanzio. È sempre autore e interprete della performance Trittico, presentata nel 2003, e Promo, del 2005, mentre nel 2007 firma la regia dello spettacolo per ragazzi Storia di un Gabbianella per cui ottiene il Premio Otello Sarzi – Nuove realtà del teatro 2007.
Con Valentina Buldrini avvia nel 2007 il Progetto Georges Perec/ Specie di Spazi articolato finora in due episodi: Studio per Due (Premio come miglior interprete, rassegna Loro del Reno, Teatri di Vita, 2007), e la versione urbana (Fuori) Due.
Sabato 28 novembre
Ore 20.30
Sala Lepori, via Isonzo – IGLESIAS
LE COSE
Assolo di danza
Di e con Stefano Questorio,
Musica originale di Igor Sciavolino
Durata: 20 minuti
Lo spettacolo di Stefano Questorio è un assolo di danza che racconta il terrore del vuoto di ogni uomo a cui si tenta di rimediare riempiendo la propria vita di oggetti e discorsi inutili. È la storia di una solitudine lanciata nel vuoto, l’inferno di una quotidianità demente e confusa che è solo fuga da una fragilità tutta umana: e anche il dolore ha qualcosa di rabbiosamente ma teneramente ridicolo.
BAROKTHEGREAT – Barok (the origin)

BAROKTHEGREAT. È un progetto nato dalla collaborazione tra la performer-coreografa Sonia Brunelli e la musicista Leila Gharib che si muove su diversi generi e formati perseguendo una propria idea di composizione e d’armonia. Nel 2008 esordisce con il suo primo lavoro Barok nato da una creazione site-specific per il progetto Sujet à Vif/Festival d’Avignon, in collaborazione con il regista londinese Simon Vincenzi. Barok ha esordito come spettacolo al Grand Theatre di Groningen. Nel 2009 Xing gli commissiona per F.I.S.Co. l’happening Wrestling – intuizioni sul mondo in attesa che diventino una costruzione compiuta e nel 2009 il duo vince con il video In the van il concorso internazionale So Fresh! dedicato alla sperimentazione di nuove formule espressive nel settore audiovisivo. Sonia Brunelli è arrivata all’arte performativa partendo dalla ginnastica artistica, passando per gli studi di scenografia.

BAROKTHEGREAT: BAROK (THE ORIGIN)
Di Sonia Brunelli, Leila Gharib e Simon Vincenzi
Danza: Sonia Brunelli
Musiche: Leila Gharib
Regia: Simon Vincenzi
Durata: 30 minuti
Sabato 28 novembre
Ore 21 – Sala Lepori, via Isonzo – IGLESIAS
 
Barok (the origin) è un progetto artistico di collaborazione tra autori e interpreti ideato dalla danzatrice e performer Sonia Brunelli e dalla musicista Leila Gharib in dialogo col regista londinese Simon Vincenzi. L’azione nasce da un suono chiuso dentro una stanza e dal suo replicarsi all’infinito e la danzatrice è un interprete che traduce il suo pensiero in una scrittura fisica. Barok (the origin) è un movimento che non si ferma mai, che si rigenera in continuazione spinto da un ritmo e ostinato, da forze esplosive come il pensiero, la malattia, l’indecisione, l’imprevisto e l’eccezione.

Comments 128 Commenti »

L’Associazione culturale Archifonia in collaborazione con l’Associazione SonusDEBidda e il patrocinio della Provincia Carbonia/Iglesias e il Comune di Santadi presenta:

(continua…)

Comments 4 Commenti »