Articolo taggato “comune di sant’antioco”

http://www.comune.santantioco.ca.it/cms/images/stories/manifestazioni/sagra_2011/ban_sagra_2011.jpgPrenderanno il via domani, 6 maggio 2011, le celebrazioni della Sagra piu’ antica della Sardegna: la Sagra di Sant’Antioco Martire, che ogni anno si svolge 15 giorni dopo Pasqua. Quest’anno nella splendida isola dell’Arcipelago Sulcitano si celebrera’ la 652/a edizione della Festa dedicata a Sant’Antioco, il Patrono di tutta la Sardegna. Molto attesa come ogni anno la Processione del Santo, il lunedi’, con gruppi folk e traccas che sfileranno per le vie della cittadina sulcitana. Vediamo il programma completo dei festeggiamenti.

PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI PER LA
652/a EDIZIONE DELLA SAGRA DI SANT’ANTIOCO MARTIRE

Venerdi’ 6 maggio
Ore 18,00 – Santa Messa
Ore 19,00 – Presentazione del libro e prima parte del convegno “S.Antioco, da primo evangelizzatore di Sulci a glorioso Protomartire Patrono della Sardegna” – presso la Basilica di S.Antioco Martire.
ore 22,00 – Manifestazione musicale con i “Vecchia Manera” – Via Trieste, a cura di “Ale & Fra” Bar.

Sabato 7 maggio
Ore 10,30 – Presentazione del libro e seconda parte del convegno “S.Antioco, da primo evangelizzatore di Sulci a glorioso Protomartire Patrono della Sardegna” – presso Aula Consiliare Comune di Sant’Antioco.
Ore 16,00 – Manifestazione Gincana ippica Monta da lavoro sarda – presso campo Via Trilussa a cura dell’associazione sportiva equestre Centro Engea di Sant’Antioco.
Ore 18,00 – Processione religiosa de “Is Coccois” con gruppi folk e suonatori di launeddas.
Ore 19,00 – S. Messa con il coro di Sassari
Ore 21,00 – Gara poetico dialettale – Piazza de Gasperi.
Ore 21,30 – Concerto etnico con Ambra Pintore – Piazza Umberto

Domenica 8 maggio
Ore 7,30/10,00/11,30/18,30 – S. Messe festive
Ore 9,00 – Pedalata ecologica cittadina e Bimbinbici 2011, Manifestazione a sostegno della mobilità sostenibile – Ritrovo nel Corso Vittorio Emanuele, a cura dell’associazione sportiva I due Leoni di Sant’Antioco.
ORE 9,00 – Rievocazione storica “Sveglia alla città” a cura del complesso musicale bandistico “Giuseppe Verdi – Città di Sant’Antioco” – Partenza dal Corso Vittorio Emanuele.
Ore 15,30 – Pariglie “Sa cursa po Santu Antiogu”, in onore del Santo Martire con cavalieri provenienti da diverse parti della Sardegna e sfilata di cavalieri in costume sardo – Lungomare Silvio Olla.
Ore 20,00 – Concerto bandistico a cura del complesso musicale bandistico “Giuseppe Verdi – Città di Sant’Antioco” – Piazza Italia
Ore 22,00 – Concerto Tributo ai Queen – Piazza Umberto

Lunedì 9 maggio
Ore 7,30/10,00/11,30/17,00 – Celebrazione S.Messa – Basilica S.Antioco Martire
Ore 18,30 – Processione solenne con gruppi provenienti da tutta la Sardegna e da alcuni paesi europei. Itinerario: Via B.Solci, Via Leopardi, Via Calasetta, Via R.Margherita, Via Cavour, Lungomare C. Colombo, Via XXIV Maggio, Via Roma, Corso V. Emanuele, P.zza Umberto, Via R. Margherita, rientro in Basilica.
Ore 21,00 – Esibizione di balli sardi a cura dei gruppi folk – Pazza de Gasperi
Ore 22,30 – Spettacolo pirotecnico – Lungomare Silvio Olla

Martedì 10 maggio
Ore 7,30/10,00/11,30/18,30 – S.Messe nelle Catacombe della Basilica

DOCUMENTI E EVENTI COLLATERALI:
- Convegno e presentazione del libro su S.Antioco
- 2° Concorso fotografico Sagra di S.Antioco Martire
- Calcio giovanile “2° trofeo Sant’Antioco Martire”
- Aspettando la 652/a Sagra di S.Antioco Martire
- Storia della Sagra di Sant’Antioco Martire
- Il programma della Sagra in pdf

Pescaturismo Valentina

Comments 1 Commento »

“Pedalando sui Colli” a Sant’Antioco

http://1.bp.blogspot.com/_JJyj5kqM93Y/TVGo-PVB5bI/AAAAAAAAIyk/wkyXkkc5_NU/s400/PEDALANDO%2BSUI%2BCOLLI%2B2011.jpgTorna anche quest’anno l’appuntamento con la ormai classica escursione non agonistica in mountain bike “Pedalando sui Colli”, che si svolge annualmente sulla splendida Isola di Sant’Antioco (provincia Carbonia-Iglesias). Questa manifestazione per gli amanti della mountain bike e delle escursioni, organizzata ogni anno dall’Associazione Sportiva “I Due Leoni Isola di Sant’Antioco”, giunge alla quarta edizione e ha visto aumentare costantemente il numero dei partecipanti. Quest’anno l’appuntamento e’ per il 3 Aprile, con partenza dal Lungomare di Sant’Antioco.

PUNTO DI RITROVO
Sant’Antioco (CI) – Porticciolo Turistico – Lungomare “Caduti di Nassyria”

ore 8.30 – iscrizioni
ore 10 – partenza
ore 13 – arrivo
ore 13.30 – pranzo presso il Porticciolo Turistico

QUOTE DI PARTECIPAZIONE
5 € – escursione bikers comprensiva di assistenza medica e tecnica lungo il percorso, punti ristoro (liquidi + zucchero), gadget
10 € – quota partecipazione pranzo per i bikers
15 € – quota partecipazione pranzo per accompagnatori

Per tutte le informazioni e le adesioni collegatevi al sito internet dell’Associazione Sportiva “I Due Leoni Isola di Sant’Antioco”: http://dueleoni.blogspot.com

(fonte www.sardegnablog.it)

Risparmia acquistando online! Clicca Qui!


Comments 4 Commenti »

http://profile.ak.fbcdn.net/hprofile-ak-snc4/hs843.snc4/71077_105317362875303_6646008_n.jpgDue giornate dedicate alla riflessione sul tema della morte attraverso poesia, arte, cinema, letture: è il programma di IL CORPO SOTTRATTO, evento ideato dall’associazione culturale VOX2000 oggi alla sua sesta edizione.

Il primo appuntamento è VENERDì 26 novembre, dalle 17.30 nella Sala Lepori per un convegno dal titolo “I LINGUAGGI DELL’ARTE NEI RITUALI FUNEBRI E NELLE VISIONI SIMBOLICHE: DISCORSI, CANTI E IMMAGINI INTORNO AL TEMA DELLA MORTE”. Interverranno l’etnomusicologo Ignazio Macchiarella, l’artista Josephine Sassu, l’attrice e cantante Clara Murtas a raccontare parole, musica, arti visive nelle tradizioni funerarie della Sardegna. Verrà proiettato inoltre “Deu ci sia”, cortometraggio realizzato da Ophir Production che ha ricevuto il riconoscimento dal Ministero dei Beni Culturali ed è stato proclamato vincitore nell’ultima edizione del Capalbio Film Festival. Il corto, proiettato di recente in diversi festival internazionali di cinema, racconta di una Sardegna di fine Ottocento dove emerge oscura e silenziosa la femina aggabadora, figura leggendaria della tradizione che abbreviava le sofferenze ai moribondi. Alla proiezione sarà presente il regista, Gianluigi Tarditi.

Il secondo appuntamento, DOMENICA 28 novembre, vedrà come suggestivo palcoscenico il Cimitero Monumentale di Iglesias, per un evento che coinvolgerà artisti, cantanti, musicisti, giovani studenti: “ALL’OMBRA DI UN CIPRESSO” è il titolo della performance che mira a riscoprire gli spazi della morte, che nella tradizione cristiana sono simbolo di sofferenza e lacrime, e riviverli invece come luoghi vitali di silenzio e serenità. L’evento, per la regia di Maurizio Saiu, guiderà il pubblico alla visita del Cimitero Monumentale, ricco di storie e memoria cittadina, attraverso il canto, la musica e la danza.

L’evento è realizzato con il contributo di Regione Autonoma della Sardegna e Comune di Iglesias

Regia a cura di MAURIZIO SAIU
Interventi di: Clara Murtas, Gianluca Belfiori Doro, Silvia Corda, Fatima Dakik, Sabrina Carta, Alessandra Giura Longo, Josephine Sassu, Enrica Spada e i giovani danzatori della compagnia menosedicidanza, Enrico Zara, Luisa Deledda, Carlo Antonio Borghi, gli artisti della GiuseppeFrau Gallery, gli studenti del liceo artistico di Iglesias.

Info: voxduemila@libero.it ; 320 3665891

Comments 312 Commenti »

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc3/hs463.snc3/25452_104151436294387_100000985944797_34412_4926904_n.jpgLa Sardegna non è solo estate. La Sardegna è un’isola bella tutto l’anno, ricca di luoghi, itinerari e profumi che nelle altre stagioni restano meravigliosi e unici. E anche il Sulcis Iglesiente è un universo da scoprire tutto l’anno, fatto di tanti posti da scoprire, tante cose da vedere,  tanti eventi e un’atmosfera che anche nel periodo delle feste di fine anno regala emozioni e momenti indimenticabili.

Perchè allora non passare le feste natalizie e il Capodanno nel Sulcis Iglesiente?

Un modo differente per visitare il sud ovest della Sardegna in un periodo in cui il territorio si riveste di nuova vita e nuovi colori. Conoscere sapori e tradizioni di una delle terre più antiche d’Italia, vivere gli eventi di Capodanno e ammirare tutte le meraviglie di un mare unico al mondo.

Siete amanti del mare? Potrete passare una giornata diversa, accompagnata dai prodotti e dalla cucina tipica sarda, a base di pesce appena pescato e gustato direttamente a bordo di una bella motobarca, in compagnia degli amici della Pescaturismo Valentina…un vero acquaturismo con contorno di pesce fresco. Partendo dal porticciolo turistico “Solkimar” di Sant’Antioco, potrete fare il giro delle isole del meraviglioso arcipelago del Sulcis, una splendida escursione lungo le coste e le spiagge più suggestive della zona. A bordo dell’imbarcazione, dotata di comfort, troverete amicizia, atmosfera natalizia, divertimento e tanta allegria. Durante la preparazione del gustoso ed abbondante pranzo, potrete volendo anche farvi il bagno o pescare a “bolentino”, fornito sull’imbarcazione e assistere alla pesca. Una giornata davvero unica, che nel periodo di fine anno ha un fascino diverso e molto particolare e suggestivo.

Gli amici della Pescaturismo Valentina appartengono ad una rete di turismo eco-solidale che promuove l’ospitalità in famiglia, la valorizzazione dei prodotti biologici e dei manufatti artigianali dell’archeologia industriale.

E allora che aspettate? Terminate bene il 2010 e iniziate nel modo migliore il nuovo anno vivendo tante esperienze uniche in Sardegna. Prenotate subito le vostre vacanze di fine anno nel Sulcis Iglesiente e la vostra giornata con gli amici della Pescaturismo Valentina.

Pescaturismo Valentina

Comments 61 Commenti »

Passaggi d'Autore 2010, cinema, mediterraneo, cultura

Mancano poche settimane all’inizio di Passaggi d’Autore: intrecci mediterranei.

La rassegna di cortometraggi dei Paesi del Mediterraneo, curata dal Circolo del Cinema “Immagini”, si tiene a Sant’Antioco (CI), cittadina del sud Sardegna che ospita la manifestazione fin dalla sua prima edizione del 2005. L’edizione 2010 festeggia il sesto anno con un programma ricchissimo, che idealmente congiunge la Sardegna a tutto il Mediterraneo, “dall’isola al Mare nostrum”.


Tema dell’edizione 2010

Il titolo della manifestazione, Passaggi d’Autore: intrecci mediterranei, assume quest’anno un significato particolare alla luce della proclamazione da parte dell’ONU del 2010 come Anno Internazionale della Biodiversità, intesa sia dal punto di vista biologico, sia culturale. La rassegna è quindi l’occasione per creare “intrecci mediterranei”, ossia incontri tra culture diverse che convergono nel piccolo centro della Sardegna per presentare le eccellenze dell’arte cinematografica del Mediterraneo, da secoli bacino d’incontro importante per la crescita economica e culturale.

La rassegna e gli “intrecci mediterranei”

I corti scelti per Passaggi d’Autore 2010, sono opere di registi eterogenei i cui film sono stati visti, apprezzati e premiati da diversi festival internazionali.

La rassegna continua nelle tre giornate del 6-7-8 dicembre con il filo conduttore degli “Intrecci mediterranei”, un melting pot di culture nel bacino del Mediterraneo: storia, colori, persone. Registi e film provenienti da ben dieci Paesi diversi: dal Marocco, alla Croazia, dalla Palestina alla Tunisia, passando per l’Italia e la Sardegna, che torna ad essere sempre più un’isola crocevia di culture diverse.

Le opere in rassegna sono cortometraggi di altissima qualità, premiati nei più importanti festival internazionali: da Cannes a Venezia, da Berlino a Roma. Il cinema rappresenta forse il mezzo più potente di trasmissione di cultura, il media che veicola messaggi che possono favorire il superamento di tanti, troppi pre-concetti che limitano la possibilità di incontro fra popoli. Il Mediterraneo è da sempre la culla delle culture e delle religioni, il cinema cerca nel suo piccolo di favorire il superamento di queste barriere.

Dalla Sardegna al Mare nostrum

La rassegna dedica un largo spazio agli autori italiani e in particolare a quelli sardi, a cui è dedicata l’apertura di ogni giornata della rassegna. Si comincia il 4 dicembre con una retrospettiva di cinque opere di Salvatore Mereu, regista affermato a livello internazionale per i suoi lungometraggi “Ballo a tre passi” e “Sonetàula”. Mereu è fortemente legato alla sua terra – evidente già nei primi cortometraggi – e rappresenta con uno stile innovativo temi universali prendendo spunto da fatti e racconti legati alla realtà antropologica e culturale dell’isola. In Mereu la fase di ideazione e quella che precede le riprese di un film, sono un’immersione nei contesti da raccontare, per coglierne dall’interno il carattere e lo spirito. La retrospettiva, a cui parteciperà il regista, sarà presentata da Antioco Floris, docente di “Linguaggi del cinema, della televisione, della pubblicità e dei new media” e “Storia e critica del cinema”.

Fra i tanti registi italiani sarà presente anche Paolo Sassanelli, famoso attore della serie Tv “Un medico in famiglia”, che presenta in questa occasione la sua prima esperienza di regia cinematografica dal titolo “Uerra”. Sarà presente alla rassegna anche il regista Andrea Costantino con il suo film “Sposerò Nichi Vendola“, film presentato alla sessantasettesima Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Sarà poi proiettato il bellissimo “Passing time”, lavoro di Laura Bispuri, premiato con il David di Donatello 2010.

Paese ospite 2010

Un’intera giornata sarà dedicata al cinema libanese, Paese ospite dell’edizione 2010. Il Libano, poco conosciuto nell’età contemporanea ma molto importante in passato. Paese fondatore della cultura fenicia che ancora trova testimonianze in Sardegna, in particolare a Sant’Antioco.

Il cinema libanese inizia la sua storia negli anni Trenta con i film di George Nasser che affrontava spesso i temi dell’immigrazione. Altro periodo importante quello degli anni sessanta, con l’influenza del cinema egiziano che in molti film descriveva la resistenza palestinese, nascono poi collaborazioni e co-produzioni importanti con Siria ed Egitto. Negli anni settanta il cinema libanese si ispira allo stile occidentale, vivendo un periodo di tranquillità politica almeno fino alla guerra civile, clima che si trova anche nelle produzioni cinematografiche. Negli ultimi 20 anni la produzione di film è notevolmente migliorata, nel numero e nella qualità, anche grazie ai registi che creano un cinema sperimentale apprezzato e premiato in vari festival del mondo.

Questa giornata è dedicata alla scoperta del cinema e della cultura di un Paese importante nel Mediterraneo, ma è anche l’occasione per ricordare il Paese d’origine del popolo fenicio dal quale l’isola di Sant’Antioco ha ereditato tradizioni che sono diventate parte del suo patrimonio culturale.

Sezione CortoAmbiente

La sezione CortoAmbiente si svolgerà in due serate, con la proiezione di cortometraggi sul patrimonio naturalistico dei Paesi coinvolti. La sezione è curata in collaborazione con il Festival Cineambiente di Torino, nato nel 1998 per presentare i migliori film ambientali dell’anno e contribuire allo sviluppo di questi temi nelle pellicole. Nell’edizione 2010 saranno proiettati 10 film che raccontano l’inquinamento delle coste e della terra, la distruzione dell’ambiente da parte della industrie, l’urbanizzazione senza limiti, la difesa di un’agricoltura naturale, l’estinzione di intere specie animali e vegetali in una delle zone più ricche al mondo di biodiversità come il Mediterraneo.

Seminari e corsi

Questa sezione, arrivata al suo secondo anno, è molto attenta alla divulgazione di opere di carattere educativo. Una delle priorità del Circolo immagini è quella di organizzare seminari e lezioni di cinema per i ragazzi. Quest’anno il seminario avrà anche uno sbocco pratico nella realizzazione di un documentario sulla biodiversità e nello specifico la Pinna nobilis, mollusco che produce il Bisso, chiamato “seta del mare”. Documentario che parlerà della storia e preparazione della seta del mare, con cui Chiara Vigo (unica discendente di questa antichissima arte) crea vere e proprie opere d’arte. Il seminario è aperto a ragazzi dai 18 ai 28 anni, tutto rigorosamente gratuito.

La rassegna si terrà presso la Sala Consiliare del Comune di Sant’Antioco e ogni sera, alla fine delle proiezioni, ci sarà l’occasione per il pubblico di incontrare i registi e gli attori presenti alle proiezioni.

Collaborano alla realizzazione della sesta edizione: Association Culturelle Afrique-Méditerranée di Sousse (Tunisia), ECAM (Escuela de Cinematografia y del Audiovisual de la comunidad de Madrid), La Fèmis (Ecole nationale supèrieure des métiers de l’image e du son de Paris), Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, Festival Cinemambiente di Torino, ALBA – Academie Libanaise Des Beaux-Arts di Beirut, IESAV – Université Saint Joseph di Beirut.

PROGRAMMA EDIZIONE 2010

4 dicembre – Retrospettiva dedicata a Salvatore Mereu

  • Notte rumena, 1996
  • Prima della fucilazione, 1997
  • Miguel, 1999
  • Il mare, 2003
  • L’esame, 2009

5 dicembre – Giornata dedicata interamente al cinema libanese, Paese ospite 2010
Sarà presente la regista libanese Reine Mitry

  • Tariq Ila Shimal (The north road), regia di Carlos Chahine, 2008 (Libano)
  • Le deuil de la cigogne, regia di Eileen Hofer-Boutros, 2009 (Libano-Svizzera)
  • Zahra El-Mensiyeh (Fleur oubliée), regia di Riham Assi, 2008 (Libano)
  • Al-Mathana (The Mill), regia di Rami Kodeih, 2010 (Libano)
  • Promenade, regia di Sabine El-Chamaa, 2010 (Libano-Germania)
  • Clichés, regia di Nadine Naous, 2009 (Libano)
  • Love on old, regia di Ziad Chahoud, 2008 (Libano)

6 Dicembre ore 10:30, CortoAmbiente (proiezione per le scuole superiori)

  • Le acque di Chenini, regia di Elisa Mereghetti, 2009 (Italia)
  • Au centre de la terre, des puits et des hommes, regia di Ingrid Patetta, 2008, (Francia/Niger)
  • C’est pas grave, regia di Yacine Sersar, 2008, (Francia)
  • Il sogno di zio Ciano, regia di Christian Bonatesta, 2008, (Italia)

Evento realizzato in collaborazione con il Festival Cinemambiente di Torino

6 dicembre ore 18Intrecci di cinema mediterraneo (dalla Sardegna al mare magnum)

  • Sa promissa, regia di I. Godani e G. Oppes, 2008 (Sardegna) saranno presenti i registi
  • El vendedor de l’año, regia di Coté Soler, 2010 (Spagna)
  • O’Moro, regia di C. Calissoni, E. Offredo, 2009 (Italia)
  • Sur mon coma bizarre … regia di Vincent Cardona, 2009 (Francia), sarà presente il regista e l’attrice
  • Burtugal (Oranges), regia di Maha Assal, 2009 (Palestina)
  • Fatma, regia di Samia Charkioui, 2009 (Marocco) Primo Premio al “Festival du Court Métrage Mediterranéen 2010” di Tangeri
  • Madagascar, carnet de voyage, regia di Bastien Dubois, 2009 (Francia)
  • La seconda famiglia, regia di Alberto Dall’Ara, 2009 (Italia)
  • Passing Time, regia di Laura Bispuri, 2009 (Italia) David 2010
  • Toute ma vie, regia di Pierre Ferriere, 2009 (Francia)

Martedì 7 dicembre ore 17- CortoAmbiente

  • Dieci chili di mare, regia di Francesco Uboldi, 2009 (Italia)
  • Picu Picu PicuraroMeglio porcu e no vuiaro, regia di  Micol Cossali, 2008 (Italia)
  • Nanni e le api, regia di Alessandro Scippa, 2009 (Italia)
  • La casa verde, regia di Gianluca Brezza, 2009 (Italia)

Evento realizzato in collaborazione con il Festival Cinemambiente di Torino

7 dicembre ore 18Intrecci di cinema mediterraneo (dalla Sardegna al mare magnum)

  • Deu ci sia, regia di Gianluigi Tarditi, 2010 (Italia) sarà presente il regista
  • Racines, regia di Eileen Hofer-Boutros, 2008 (Libano-Turchia)
  • Uerra, regia di Paolo Sassanelli, 2009 (Italia) sarà presente il regista
  • Roos Djaj (Chicken Heads), regia di Bassam Ali Jarbawi, 2009 (Palestina)
  • Sinner, regia di Meni Philip, 2009 (Israele) Nomination all’European Film Awards 2009 nella sezione Corto Cortissimo del Festival di Venezia. Sarà presente il regista
  • L’Ambouba, regia di Nadia Rais, 2009 (Tunisia)
  • Sposerò Nichi Vendola, Andrea Costantino, 2009 (Italia)
  • El Djinn, regia di Yasmine Chouikh, 2010 (Algeria)
  • El nunca lo haria, regia di Anartz Zuazua, 2009 (Spagna), sarà presente il regista

8 dicembre Intrecci di cinema mediterraneo (dalla Sardegna al mare magnum)

  • Io sono qui, regia di Mario Piredda, 2010 (Italia) sarà presente il regista
  • La historia de siempre, regia di Jose Luis Montesinos, 2010 (Spagna)
  • Habibi, regia di Davide Del Degan, 2010 (Italia-Libano)
  • C’est gratuit pour les filles, regia di Claire Burger e Marie Amachoukeli, 2009 (Francia) César 2010. Saranno presenti le registe
  • Des enfants dans les arbres, regia di Bania Medjbar, 2009 (Francia-Algeria) sarà presente la regista
  • Chienne d’histoire, regia di Serge Avédikian, 2010 (Francia) Palma d’oro a Cannes 2010
  • Bende Sira, regia di Ismet Ergun, 2007 (Turchia-Germania) sarà presente la regista
  • Tulum (Party), regia di Dalibor Matanic, 2009 (Croazia)
  • Nuvole mani, regia di Simone Massi, 2009 (Francia-Italia)

Biglietti: l’ingresso a tutte le serate è gratuito, si consiglia di arrivare in orario o in anticipo per poter trovare posto.
Orario: h. 18
Luogo: Sala consiliare del Comune, Corso Vittorio Emanuele, 115, Sant’Antioco (CI)

Info: tel – 328 9576482 / 340 6066782  mail – circoloimmagini@libero.it web – www.passaggidautore.it

Comments 193 Commenti »

ARTICOLO DI OGGI

Ausi, un futuro da università a distanza. Nell’Ateneo del Sulcis corsi in Pubblica amministrazione. Per l’Università dal Sulcis si apre una nuova prospettiva; l’organizzazione di corsi di Pubblica amministrazione tramite internet.

I l corso in Scienza dei materiali si avvia all’epilogo, ma l’Università di Monteponi non è morta. Il Consorzio Ausi non demorde, anzi rilancia e annuncia l’istituzione dei corsi “e-learning” in Pubblica amministrazione. Ciò vuol dire, già a partire dal prossimo anno accademico, insegnamento a distanza e con l’ausilio della rete internet, che sarà possibile grazie a una convenzione stipulata con l’Università di Cagliari.
IL RILANCIO È solo il primo risultato ottenuto dal Consorzio che sostiene la sede di Monteponi, di cui fanno parte Provincia, Comuni di Iglesias e Carbonia, aziende. «Il nostro obiettivo è rilanciare l’attività della sede universitaria – spiega Tore Cherchi che, in qualità di capo dell’esecutivo provinciale è anche presidente del Cda dell’Ausi – ci sono difficoltà oggettive, come quelle legate alle risorse, ma il nostro impegno è e continuerà ad essere forte per dare nuove prospettive a Monteponi, soprattutto attraverso l’attività di ricerca». Al riguardo Cherchi si rivolge alle aziende che operano nel polo industriale: «Da parte del territorio hanno il massimo sostegno, ma chiediamo anche un impegno da parte loro affinché investano sulle attività scientifiche e di ricerca inerenti le loro attività».
IL CDA Se fino a qualche mese fa le sorti di Monteponi sembravano segnate per sempre, la decisa volontà politica da parte del Consorzio Ausi sembra avere aperto nuovi spiragli. Intanto pochi giorni fa è stato completato l’assetto interno con tre nuove nomine: Salvatore Murgia, ex preside a Carbonia, è vice presidente; Franco Meloni, del Dipartimento di Fisica, direttore e Antonello Ghiani, commissario straordinario del Comune di Iglesias, componente del Cda. «Ora abbiamo tutte le figure indispensabili a rendere l’ente pienamente operativo e il prossimo passo sarà quello della costituzione di un comitato scientifico».
Nella sede dell’Università del Sulcis è da poco iniziato il terzo e ultimo anno del corso di studi in Scienza dei materiali. Già dall’anno scorso non c’è più la possibilità di accogliere nuove iscrizioni, dirottate alla cittadella universitaria di Monserrato e il terzo anno conclude l’esperienza iniziata nel 1997.
FINE CORSO «Una scelta sofferta ma inevitabile perché il Sulcis era la sede ideale», dice Anna Musinu, presidente del corso di laurea. Ma, secondo Cherchi, c’è una soluzione: «Se per l’Università questo territorio è davvero strategico per il corso in Scienza dei materiali, possono decidere di spostarlo da Monserrato a Monteponi. Noi faremo la nostra parte».
(fonte UNIONESARDA)

EVENTO DI OGGI

XII FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA DA CAMERA – Il DUO PEPICELLI (violoncello – pianoforte) in “OMAGGIO A SCHUMANN E CHOPIN”, un programma interamente dedicato a due grandi romantici del pianoforte, nell’anno in cui si celebra il bicentenario della nascita di entrambi. Ingresso gratuito. Ore 20.30, sala Lepori – IGLESIAS

Tutti gli eventi di oggi nel Sulcis Iglesiente (discoteche, locali, serate etc…) potete trovarli nelle nostre pagine Facebook: www.facebook.com/#!/TUTTOSULCIS

METEO

Previsioni per domani: Nubi Sparse, temperature comprese tra 13.5°C e 19.8°C, molto fresco nella prima mattinata, fresco gradevole nel pomeriggio, il vento sarà prevalentemente forte e mediamente proveniente da Ovest con velocità oltre i 30 km/h.

FOTOGRAFIA DI OGGI

Lungomare di Carloforte

http://www.sudsardegnainvela.it/lungomare_carloforte.jpg

TUIfly.com Voli, viaggi e altro


Comments 4 Commenti »

ARTICOLO DI OGGI

Carbonia: la Asl 7 ha deciso di chiudere il reparto Pediatria del Sirai

http://www.unionesarda.it/foto/ArticoloSezione/302086.jpgIl reparto Pediatria delll’ospedale “Sirai” di Carbonia chiuderà entro il prossimo triennio per essere accorpato a Iglesias. Per curare i propri bambini, le famiglie del Sulcis dovranno perciò fare la spola con il “Santa Barbara”. Il taglio del reparto era già stato annunciato nel piano di riorganizzazione diffuso nei mesi scorsi dalla dirigenza dell’Azienda sanitaria locale: ha trovato conferma ora nel programma sanitario triennale 2011-13 che promette ancora polemiche e proteste. A lanciare l’allarme è stato il consigliere comunale Udc Alberto Zonchello in una interrogazione con la quale ha chiesto alla Giunta “quali azioni intraprendere per evitare che si metta in atto un piano punitivo nei confronti di Carbonia avvalorato da chi cerca di svendere la città”. Il reparto era stato già ridotto quattro anni fa ai minimi termini (ha soli cinque posti letto) per consentire lavori di ristrutturazione. (fonte UNIONESARDA)

EVENTO DI OGGI

XII FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA DA CAMERA – INAUGURAZIONE MAGNASCO MOVIE QUARTET in “FILM & MUSIC”, un viaggio ideale tra immagini e musica con le colonne sonore di alcuni tra i più bei capolavori del cinema italiano e straniero (Amacord, La Dolce Vita, Il Re Leone, La leggenda del pianista sull’oceano, C’era una volta in America, La vita è bella, Il postino). Ore 20.30, sala Lepori – IGLESIAS

Tutti gli eventi di oggi nel Sulcis Iglesiente (discoteche, locali, serate etc…) potete trovarli nelle nostre pagine Facebook: www.facebook.com/#!/TUTTOSULCIS

METEO

Previsioni per domani: Nubi Sparse, temperature comprese tra 13.4°C e 19.4°C, molto fresco nella prima mattinata, fresco gradevole nel pomeriggio, il vento sarà prevalentemente moderato e mediamente proveniente da Nord-Ovest con velocità oltre i 17 km/h.

Risparmia acquistando online! Clicca qui!

Comments 1 Commento »

Domenica prossima, 14 novembre, a Sant’Antioco si terrà il Rastrellata Day, una giornata ecologica organizzata da un gruppo di responsabili cittadini per rendere più pulito il paese in cui vivono. Qualche mese fa gli stessi organizzatori avevano provveduto a ripulire e a rendere più confortevole la spiaggia di Is Pruinis, l’iniziativa era stata molto positiva e adesso ci riprovano con questo “Rastrellata Day – Missione Parchetto”. Sarà infatti il parchetto del Lungomare di Sant’Antioco stavolta ad essere ripulito dai volenterosi partecipanti in questa seconda giornata di ecologia e socializzazione. Ma la giornata comprenderà naturalmente anche momenti di animazione, ci saranno infatti anche i giochi gonfiabili per i bambini e un buffet per socializzare.

Naturalmente tutti possono partecipare a questo evento. La speranza degli organizzatori è infatti che siano presenti più persone possibili per dare un segno di responsabilità e civiltà ma soprattutto per rendere più pulito e vivibile un luogo di incontro importante per Sant’Antioco come appunto è il parchetto del Lungomare.

L’appuntamento è previsto per le ore 10:00 di domenica 14 novembre presso il Lungomare Vespucci di Sant’Antioco. NON MANCATE !!!

Per chi volesse avere più notizie e informazioni sul Rastrellata Day è stato aperto anche un gruppo su Facebook a questo indirizzo: http://www.facebook.com/event.php?eid=171667946181827

Comments 291 Commenti »

Appuntamento da non perdere sabato prossimo, 13 settembre, per gli amanti delle escursioni e del trekking. E’ infatti in programma una bella escursione alla “Vecchia ferrovia del Sulcis”, attraverso un lungo sentiero che permetterà ai partecipanti di ripercorrere, in parte, il vecchio tracciato ferroviario che da Siliqua arrivava fino a Calasetta attraversando maestosi ponti, gallerie, abitazioni abbandonate. Un percorso che si presenta particolarmente suggestivo in questo periodo piovoso e invernale. Un’escursione davvero da non perdere!

Queste sono le caratteristiche dell’escursione:

Durata Percorso: Ore 4 circa a/r. Località: Montana. Indice di difficoltà: Semplice. Segnaletica: Assente. Interesse: Storico, Floristico e Paesaggistico. Pranzo: al sacco. Percorso: In auto: asfalto Km 5 ; a piedi: sentiero Km 10 (A/R). Flora: lungo il percorso si trovano tutte le specie della macchia mediterranea bassa, sughere, lecci, ginepri, alaterno oleandri ecc. Fauna: Principalmente avvistabili varie specie di volatili. Consigli: Munirsi di scarpe da trekking o da tennis, acqua e cappellino per le giornate calde.

Il ritrovo per la partenza è previsto presso il Castello di Acquafredda a Siliqua (S.S. 293 Km 35 ) alle ore 9:00. E’ necessario prenotare almeno con un giorno di anticipo. Il costo di partecipazione è disoli 8 €

Per prenotare e ulteriori informazioni: tel 3491564023 – 3497428014. Email: antarias@tiscali.it

Comments 251 Commenti »

01

ARTICOLO DI OGGI

29 nuove assunzioni nel comune di Carbonia.

L’assessorato all’Ambiente del Comune di Carbonia ha aperto le procedure per la selezione di 29 persone da destinare al cantiere di forestazione che la Regione ha finanziato con 400 mila euro. In particolare, le assunzioni riguardano le seguenti figure professionali: 26 operai comuni (manovali), un operaio qualificato (motoseghista) e 2 operai specializzati (muratori) con esperienza di caposquadra. Per tutte le mansioni, i contratti saranno part time (25 ore settimanali) e a tempo determinato (sei mesi). Possono partecipare alla selezione i cittadini residenti nel Comune di Carbonia e iscritti al Centro Servizi per il Lavoro (CSL) del Comune di Carbonia e in possesso della qualifica professionale richiesta. Le domande potranno essere presentate a partire dal 2 novembre 2010 e fino al 15 novembre 2010 presso il CSL di Carbonia (ex ufficio di collocamento) in Via Dalmazia snc. Per avere maggiori informazioni è possibile rivolgersi al CSL di Carbonia: Telefono 0781/ 671238-35 – Fax 0781/ 62250.

EVENTO DI OGGI

Tutti gli eventi di oggi nel Sulcis glesiente potete trovarli nelle nostre pagine Facebook: www.facebook.com/#!/TUTTOSULCIS

METEO

Previsioni per oggi: Nubi Sparse, temperature comprese tra 14.3°C e 20.9°C, molto fresco nella prima mattinata, fresco gradevole nel pomeriggio, il vento sarà prevalentemente moderato e mediamente proveniente da Est con velocità oltre i 15 km/h.

Previsioni per domani: Nuvoloso con possibili rovesci di pioggia, temperature comprese tra 12.6°C e 17.1°C, freddo moderato nella prima mattinata, fresco nel pomeriggio, il vento sarà prevalentemente moderato e mediamente proveniente da Sud con velocità oltre i 17 km/h.

FOTOGRAFIA DI OGGI

FOTO STORICA  – Carbonia nel 1953

Carbonia el 1953

Comments 22 Commenti »

ARTICOLO DI OGGI

- Nuxis: festa del sottobosco e concorso di cucina -

Dal 19 al 21 novembre, a Nuxis, si terrà la trentaduesima Festa del Sottobosco, con mostre di funghi, la seconda fiera dell’agroalimentare e primo concorso nazionale di cucina “I funghi, meraviglia gastronomica” aperto alle scuole alberghiere della Sardegna ma, soprattutto a casalinghe e “casalinghi”. La manifestazione, organizzata dal circolo culturale Is Caravius in collaborazione con il gruppo folk Sant’Elia di Nuxis e con il patrocinio del Comune di Nuxis, si svolgerà presso il Centro sociale di via indipendenza. “Scopo della manifestazione è quello di stimolare l’utilizzo e la conoscenza dei funghi in cucina e favorire lo scambio di esperienze diverse”, spiega Emanuele Fanutza del circolo Is Caravius e chef del ristorante Letizia di Nuxis specializzato proprio nella preparazione di piatti a base di funghi ed erbe aromatiche. Chi volesse partecipare ha tempo sino al 15 novembre per inoltrare la richiesta. Per informazioni e iscrizioni telefonare al numero 0781.957021.
(da UNIONESARDA.IT)

EVENTO DI OGGI
TUIfly.com Voli, viaggi e altro

Inizia la BACCANALE BATTLE – Oggi prima serata del contest tra band emergenti. Aperto a tutti i generi musical, l’iscrizione è gratuita. Le “battaglie” si svolgeranno ogni venerdì e vedranno all’inizio due gruppi dello stesso genere come sfidanti e mano a mano che si va avanti, i generi musicali per forza saranno “mixati” tra di loro. Stasera scontro tra i Sick Freedom e i Sound B.G. Dalle ore 22.30, presso il Woodstock Live Music Club, via Lucania (pal. Gardenia) – CARBONIA

METEO

Previsioni per domani: Nubi Sparse, temperature comprese tra 14.3°C e 20.9°C, molto fresco nella prima mattinata, fresco gradevole nel pomeriggio, il vento sarà prevalentemente moderato e mediamente proveniente da Est con velocità oltre i 15 km/h.

FOTOGRAFIA DI OGGI

Chiesa Paleocristiana di Sant’Elia  – NUXIS

Comments 44 Commenti »

Presto a Sant’Antioco chiunque potrà liberamente navigare su internet in modalità wireless (senza fili). E’ in fase di predisposizione un intervento volto ad attivare dei punti nella cittadina lagunare dove si potrà accedere alla rete gratuitamente. Lo scopo di questo intervento, in linea con altre iniziative a livello comunitario e nazionale, è quello di realizzare una rete wireless per favorire l’accesso a Internet mediante dispositivi mobili e portatili. Tale intervento è volto a consentire l’accesso a Internet e ai servizi online erogati dalla pubblica amministrazione, tramite la creazione di una rete di centri di accesso con tecnologia wireless, denominati “hotspots”.

La localizzazione degli hotspots risponde all’esigenza di rafforzare l’attrattività del territorio, aumentando l’efficacia di comunicazione dei portali istituzionali, con possibilità di accesso ai servizi informativi connessi alla mobilità, al turismo e alla valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale, erogati online e fruibili attraverso l’uso di dispositivi portatili (Cellulari Wi-Fi, PC-notebooks, IPhone ecc.).

Il Comune di Sant’Antioco ha presentato due progetti, entrambi selezionati positivamente dalla Regione: il primo, relativo al Centro storico e archeologico del Paese, prevede 4 hotspots (Piazza De Gasperi – Sede Comunale – Museo Archeologico – quarto punto da concordare con la Regione in quanto quello originariamente designato comportava dei problemi di natura tecnica); il secondo progetto è invece relativo all’area del porticciolo e prevede un hotspot da collocarsi presso gli uffici della Direzione del Porticciolo turistico e 3 punti di estensione posizionati fra il lungomare Silvio Olla e via XXIV Maggio.

Come comunicato dalla Regione, sulla base della graduatoria consultabile cliccando qui, il primo progetto ad essere realizzato sarà quello del centro storico e archeologico mentre il secondo verrà avviato in un secondo momento ma, in ogni caso, entro Maggio 2011. L’utente che vuole utilizzare la rete SurfInSardinia deve connettersi ad un hotspot con il proprio dispositivo ed effettuare la procedura di registrazione. Tale procedura consiste nell’inserimento dei dati anagrafici e del proprio numero di cellulare. Per attivare l’account è necessario chiamare il numero di telefono gratuito indicato al termine della procedura. La registrazione può essere effettuata anche da casa collegandosi all’indirizzo www.surfinsardinia.eu Una volta registrato l’utente avrà a disposizione, ogni giorno, 100 MB o un’ora di collegamento a Internet anche non continuativo. L’attivazione degli hotspots risulta ancora in fase di attuazione pertanto occorrerà attendere il collaudo definitivo prima che il servizio sia perfettamente funzionante.

Vai su www.yoox.it

Comments 285 Commenti »